Bowland – 24 luglio

BOWLAND, TRIP HOP MEDIORIENTALE IN SALSA TOSCANA

Atmosfere sognanti e vagamente lisergiche sono l’ingrediente base di un live capace di alternare pezzi originali e cover dalle molteplici sollecitazioni dub e ambient dance floor, con innesti slanci danzerecci e un connotato sound onirico influenzato dal nu soul dalla forte anima elettronica. Emozioni in musica che vogliono portare l’ascoltatore a perdersi completamente dentro il fluttuante mondo dei BowLand, una proposta che diventa mix di tutte le influenze artistiche del loro percorso maturato negli anni, da quando liceali a Tehran pensavano al loro futuro come artisti, dai Gorillaz ai Portishead, passando per le Cocorosie e Nicolas Jaar. Un connubio dove il sound occidentale, con tocchi pop, si mischia ad echi tradizionali mediorientali in un viaggio creativo e contaminato dove la voce suadente di Lei Low con la strumentazione elettrico/elettronica di Saeed Aman e gli strumenti di una tradizione globale suonati da Pejman Fani, tra cui il digeridoo australiano, la kalimba africana, lo scacciapensieri, le percussioni e il beatboxing umano..

BOWLAND SETLIST
tipo 2019
  1. Intro
  2. Passeggeri
  3. Drop the game
  4. Accidents
  5. No Roots
  6. Clowns
  7. Maybe tomorrow
  8. Don’t Stop Me
  9. Iron (Woodkid)
  10. Sweet Dreams
  11. Darkness in your tone
  12. After Dark
  13. Senza un perchè
  14. Get Busy
  15. It’s All Grey
  16. Green Twilight
  17. Limitless
  18. Giants
  19. Seven Nation Army
  20. Mastom
  21. Amandotiy