DEODATO ARTE NON SI FERMA PIÙ

La galleria d’arte di Deodato Salafia inaugura nel mese di giugno la sua nuova sede a Pietrasanta, dove ospiterà la mostra di Banksy

 

In ogni parte del mondo c’è sempre qualcuno pronto ad apprezzare il più piccolo dei capolavori. Deodato Arte lo sa. Larte va vissuta appieno, con ogni mezzo e con un approccio inclusivo che coinvolga anche le nuove tecnologie. Tutto questo le ha permesso di diventare una delle gallerie leader in questo settore. Merito dell’esperienza raccolta sul campo, che le ha permesso di creare un mondo dove l’esperienza non è solo il contorno, ma il centro della fruizione dell’opera stessa. Il dipinto, la scultura o uno scatto fotografico già da soli riescono a trasmettere un loro messaggio al pubblico, ma da Deodato Arte si sente subito la sensazione che ciò che si sta osservando ha un valore e un’identità frutto del lavoro e della ricerca dell’artista.

Deodato questo lo associa all’idea di fiducia verso il fruitore, che non si sente abbandonato a sé stesso durante la visione di un’opera, ma viene di fatto accompagnato dalla visione e dalle emozioni provate dall’autore. È questo il ruolo di una galleria: racchiudere i tratti distintivi dell’arte e creare una linea narrativa che sia in grado di raccontare un momento preciso del nostro tempo. E qui, si giunge direttamente al presente, dove le novità di Deodato Arte non si stanno fermando alle mostre che si stanno via via delineando e ai nuovi artisti che si stanno aggiungendo alla grande formazione in vista della grande partita al Waterfront Costa Smeralda.

I riflettori sul Porto Vecchio di Porto Cervo si stanno scaldando, e in attesa del grande evento la galleria darte contemporanea Deodato Arte ha appena annunciato lapertura di una nuova sede espositiva a Pietrasanta, in Toscana.

Pietrasanta è una città darte con una storia tutta da raccontare. La cultura presente in questo borgo è inestimabile, a tal punto da essere un punto di riferimento per le tecniche di lavorazione del marmo a Carrara. Quando si pensa  a Pietrasanta viene subito in mente lo stile architettonico che abbraccia ogni strada del centro storico. Gli artisti di tutto il mondo sapevano sfruttare questo valore a loro vantaggio, e questo non ha fatto altro che accrescere lo splendore della città di Pietrasanta, dal periodo classico fino all’arte contemporanea. Basti pensare che qui sono passati da Michelangelo a Henry Moore, da Joan Mirò, Arnoldo Pomodoro, a Fernando Botero.

Deodato Arte non poteva scegliere posto migliore di questo, entrando nel cuore del centro storico a pochi passi dal Duomo. Dal primo giugno 2021 verrà esposta la collezione di alcuni degli artisti più affermati della galleria Deodato Arte, da BanksyMr. Brainwash, a Jeff Koons, Tvboy, Shepard Fairey. E le sorprese non si fermeranno qui. La mostra Banksy. The Brussels Show”, che sta ottenendo ottimi risultati in Belgio, ben presto cambierà sede, arrivando nelle strade di Pietrasanta. Un ottimo modo per cominciare una nuova avventura.