DOLCE & GABBANA

Italia primo amore. Questo potrebbe essere il fil rouge che unisce i tanti capitoli del sodalizio personale e artistico della coppia più famosa dell’universo fashion. Non è facile concentrare in poche parole la storia di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che hanno fatto dei loro cognomi un marchio conosciuto in tutto il mondo, facilmente riconoscibile per il suo glamour e la grande versatilità. Un mondo fatto di tradizioni, trasgressioni, cultura e mediterraneità. Siciliano Domenico Dolce, milanese Stefano Gabbana, dopo l’esordio nel 1985 con la collezione Real Women – realizzata con pochi mezzi e modelle non professioniste – nel 1986 realizzano la seconda collezione donna, a cui si aggiunge il primo negozio e una linea di maglieria. Nel 1989 disegnano una linea di costumi da bagno e aprono il primo negozio in Giappone, a cui seguirà la prima collezione uomo. L’omaggio alla donna mediterranea è il cavallo di battaglia di D&G, che si ispira a una donna forte, cosmopolita, estremamente sexy in abiti guêpière o in maschili gessati con tanto di cravatta e camicia bianca. Una donna che indossa la coppola e usa il rosario come collana, e che vive la femminilità con tutte le sue contraddizioni.