GRUPPO FERRETTI: UN AIUTO DAL MARE PER NOTRE DAME

Il Gruppo Ferretti metterà all’asta una propria creazione per sosterere la ricostruzione della Cattedrale di Notre-Dame a Parigi.

L’incendio che ha danneggiato Notre Dame a Parigi ha scatenato una gara di solidarietà di privati cittadini e aziende di tutto il mondo, che hanno voluto dare il proprio contributo per la ricostruzione della storica cattedrale parigina. Il Gruppo Ferretti, uno tra i più importanti player nel settore della nautica di lusso, ha voluto partecipare e ha annunciato che costruirà e metterà all’asta una propria creazione. La storia di Notre Dame, quindi, non finisce il quindici aprile 2019: la guglia crollata era “soltanto” figlia di un restauro ottocentesco, la Rose du Midi – il rosone più famoso al mondo – è intatto, i muri reggono e continueranno a reggere, ad essere testimoni dei secoli trascorsi. «Costruiremo uno yacht Riva che metteremo all’asta e con il ricavato contribuiremo a ricostruire Notre-Dame» – ha annunciato l’avvocato Alberto Galassi, amministratore delegato del Gruppo Ferretti.

Il successo di Riva è nella Costa Azzurra di Brigitte Bardot e di Onassis. E noi abbiamo un debito enorme con la Francia, mercato importante cui Riva deve la sua fortuna. È un gesto che ci teniamo a fare, così come lo abbiamo fatto nel 2016 per il terremoto che ha colpito il centro Italia. (Fabio Schiavo)

«Costruiremo uno yacht Riva che metteremo all’asta e con il ricavato contribuiremo a ricostruire Notre-Dame»