IL TRIATHLON WORLD CUP IN COSTA SMERALDA

Il 30 e 31 maggio al via il Triathlon World Cup, che da Cagliari si trasferisce in Gallura

È da ben 5 anni che la Sardegna è diventata il centro di una delle competizioni più impegnative in ambito sportivo: il Triathlon World Cup. Tutte, in verità, lo sono, ma tutti concorderanno sul fatto che il Triathlon non è uno sport capace di adattarsi alle caratteristiche di ciascun atleta. Caso mai, vale il discorso opposto. È lo sportivo che deve per forza adattarsi a lui. Questo è il triathlon. Una gara che mette insieme forza, costanza, resistenza, in un equilibrio che muta a seconda della singola disciplina. È un continuo divenire, come dimostra anche il cambio di scena di questa nuova edizione. Dopo Cagliari, il Triathlon World Cup si trasferisce a nord est dell’isola, ad Arzachena, grazie all’intesa triennale raggiunta dal comune con Federazione Nazionale Triathlon (Fitri) e l’International Triathlon Union (ITU).

Questa sinergia porterà in Costa Smeralda un altro grande evento sportivo dal respiro internazionale, dopo la notizia del ritorno del campionato mondiale di rally, sdoppiato tra il suolo gallurese e quello di Alghero (che continua a mantenere il centro operativo). Per quanto riguarda invece il triathlon, in programma il 30 e 31 maggio, prenderanno parte più di 500 atleti provenienti da 40 Paesi del mondo.

Due eventi esclusivi (il World Cup Arzachena, e il Triathlon Costa Smeralda), entrambi accomunati da tre specifiche discipline: nuoto, ciclismo e corsa. Un combo da effettuare tutto d’un fiato, dal primo tuffo in mare agli ultimi 100 metri che distanziano il partecipante dal traguardo. Il percorso in questo caso sarà suddiviso seguendo le distanze previste dal Triathlon Sprint. Si partirà ufficialmente dal nuoto, con gli atleti che dalla spiaggia di Cannigione dovranno effettuare un primo giro di 750 m. Una volta tornati sulla terraferma, si proseguirà con tre giri di circa 6,42 km da compiere in bicicletta. Sono i 20 km dove lo sport andrà a interagire e a integrarsi con la natura, passando da Cannigione alla località di Micalosu, dalle colline rigogliose all’area costiera di Porto Cervo. Attorno a questi cambi di paesaggio (precisamente tra la spiaggia e il parco Riva Azzurra), il pubblico potrà assistere a questa sfida avvincente e carica di tensione, valida per il mondiale. Una gara che si concluderà con una corsa di due giri da 2,50 km ciascuno, nel lungomare di Cannigione. La partenza ufficiale del Triathlon World Cup è prevista per sabato 30 maggio a partire dalle 9.30 con il warm up della gara femminile, che avverrà alle ore 10.30. La gara maschile, prevista per le 12.30, sarà preceduta dalla fase di riscaldamento in programma alle 11.30.

Non è finita qui. Dopo l’Arzachena World Cup sarà il turno del Triathlon Costa Smeralda, in programma il 31 maggio. A differenza del primo, la sfida si svolgerà su distanza olimpica e sarà suddivisa in tre categorie: la prima, per gli atleti Elite ed Age Group; la seconda, dedicata alle categorie U23/S1 e Junior; la terza, a chi vuole affrontare la gara a squadre di 2 o 3 atleti. Il percorso prevedrà una prima fase a nuoto, con partenza sempre prevista a Cannigione e lungo 1500 m, una seconda di 37 km da svolgere su due ruote, e un ultima parte di 10 km di corsa suddivisi in 4 giri da 2,5 km. (Riccardo Lo Re)

Per tutte le info. Sito ufficiale

29/30 maggio – Triathlon World Cup

PROGRAMMA

Venerdì 29 Maggio 

11:00 – 11:45 Test Percorso Nuoto
12:00 – 12:30 Test Percorso Bike 

Sabato 30 Maggio

Triathlon World Cup – Gara Femminile 

09:30 – 10:15 Warm up Nuoto
10:30 Partenza Gara
11:45 Premiazioni

Triathlon World Cup – Gara Maschile

11:30 – 12:15 Warm up Nuoto
12:30 Partenza Gara
13:45 Premiazioni

31 maggio – Triathlon Costa Smeralda

PROGRAMMA

Sabato 30 Maggio

10.00 – 17.30 Ritiro Pacchi Gara

18.00 Briefing Alteti

Domenica 31 Maggio

09:00 – 09:20 Warm up Nuoto
09:30 Partenza Gara Maschile
09:40 Partenza Gara Femminile

09.50 Partenza Gara Team

20:00 Dinner Party e Premiazioni