MILAN IS BEAUTIFUL: LA PRIMA MOSTRA UFFICIALE DI MR.BRAINWASH

L’esposizione ricostruisce l’intera carriera artistica del controverso artista di fama mondiale con una selezione di oltre 100 opere che raccontano il suo percorso affascinante

Dopo aver esposto nelle più importanti città del mondo, la Galleria Deodato Arte, che rappresenta l’artista in Italia, porta quindi Mr. Brainwash per la prima volta in assoluto nel nostro paese. Quando pensiamo a come descrivere il progetto Milan is Beautiful, spesso le parole non sembrano sufficienti. Milan is Beautiful non è solamente la prima mostra ufficiale di Mr.Brainwash in Italia, è un viaggio sulle montagne russe, un susseguirsi di scariche di adrenalina così potenti che, nonostante la paura, non vedi l’ora di riprovare. In mostra fino al 4 giugno tele, sculture, installazioni monumentali, bombolette spray e specchi luminosi, che hanno invaso letteralmente ogni spazio, per far vivere al visitatore un’esperienza indimenticabile.

Il titolo dell’esposizione si ispira all’inconfondibile fil rouge della poetica di Mr.Brainwash, un invito a vivere pienamente ogni momento della vita con positività e coraggio.
Il percorso espositivo si sviluppa nelle tre sedi centrali della Galleria Deodato Arte nel cuore di Milano: via Santa Marta 6, via San Maurilio 18, via Nerino 2, nel distretto delle Cinque Vie. Particolarmente significativa la serie dei Wall, enormi pezzi unici realizzati su pannelli di vetroresina, legno e cartelli stradali, che ricreano l’illusione di ammirare un vero muro di mattoni graffittato. Tra le opere spicca Peek a Boo, soggetto inedito mai esposto, che vede un bimbo e il suo cagnolino ammirare la scritta Imagine. A illuminare gli ambienti la serie dei Neon, prodotta su supporti dipinti come tele o pannelli, che presentano parti illuminate con neon sagomati.
L’opera luminosa You Make Me Feel Extraordinary si distingue perché è realizzata su uno specchio incorniciato con annesso titolo illuminato dal neon fucsia. Per la prima volta in Italia anche un’opera della serie Broken Vinyl Records, dove l’artista ha ricreato l’inconfondibile profilo di Billie Holiday, utilizzando solo parti di vinili d’epoca spezzati. Il design incontra l’arte nelle sculture Life is beautiful, sia nella tradizionale versione Hard Candy, caratterizzata da colori metallizzati, che nella speciale limited edition Splash Edition presentata dalla Galleria Deodato Arte in esclusiva per l’Europa.
Vera protagonista dell’intera esposizione è l’inedita Vespa Piaggio del 1959, ancora perfettamente funzionante, che l’artista ha trasformato in un’opera d’arte unica e senza precedenti, personalizzandola completamente con stencil, vernice spray e collage.

Pochi giorni prima del vernissage, si erano già accreditate più di 1000 persone e lo staff di Deodato Arte ha dovuto organizzare due opening: durante entrambe le serate la fila è stata chilometrica, nonostante la pioggia incessante.
Thierry Guetta, in arte Mr.Brainwash, è arrivato da Los Angeles, ma non ha partecipato da semplice ospite: ha montato, smontato, dipinto e creato fino all’ultimo minuto. Non succede spesso che un artista di fama internazionale si metta in gioco al cento percento, rendendosi disponibile a incontrare il pubblico, anche solo per scattare un selfie. Il resto del successo è stato decretato dalle sue inconfondibili opere. Mr.Brainwash ha contagiati tutti con il suo ottimismo, il suo entusiasmo e la sua incredibile creatività. Life is beautiful. (Fabio Schiavo)