AUGURI RANGE!

Un modello speciale per festeggiare con l’edizione speciale in serie limitata i 50 anni di uno dei suoi modelli più iconici che ne hanno contraddistinto la storia

 

Sono solo 1970 le vetture disponibili. Un omaggio all’anno del debutto sul mercato, avvenuto il 17 luglio del 1970, di una delle all terrain di lusso più amate e ammirate. La miglior rappresentazione del perfetto blend di irresistibile design, grande raffinatezza e innovazione ingegneristica che l’ha trasformata nella pietra di paragone per tutti i SUV di alta gamma.

Una serie limitata che ricorda gli anni che ci separano dall’uscita della prima Range Rover con un nome evocativo, Fifty, cinquanta, la cui grafica – firmata dallo stesso direttore del design Land Rover Gerry McGovern – è posizionata per nobilitare numerosi dettagli interni ed esterni, dalla targa esclusiva collocata sulla consolle centrale ai poggiatesta, dalla plancia alle soglie illuminate. Nessun altro veicolo associa i livelli di lusso, comfort e raffinatezza con le capacità in off-road e le prestazioni stradali di una Range Rover. Molto di più di una semplice vettura Range Rover è il racconto stesso di una continua evoluzione. Una storia fatta di successi e riconoscimenti, ha attraversato il famigerato Darien Gap, è stato il primo veicolo esposto al Louvre, e ha anche vinto per ben due volte la Parigi-Dakar.

E per innovazione e ricerca, è stato il primo SUV ad offrire, al lancio, la trazione integrale permanente e, nel 1989, la prima 4×4 con un sistema antibloccaggio mentre nel 1992, è stata la prima 4×4 ad essere equipaggiata con il Controllo Elettronico della Trazione e sospensioni pneumatiche – assicurando così quella raffinatezza di viaggio, su strada e in off-road, che l’ha resa famosa. Per arrivare al 2012 quando l’ultima generazione di questo Suv, e primo al mondo, è stato realizzato con struttura leggera in alluminio, rendendola ancora più robusta ed efficiente.

Basata sulla lussuosa Autobiography, la Range Rover Fifty sfoggia dettagli esterni speciali in Auric Atlas e due cerchi esclusivi da 22″. Il Distintivo “Fifty” è stato creato personalmente dal Prof. Gerry McGovern OBE, Chief Creative Officer di Land Rover, e figurerà all’esterno e all’interno del veicolo, sulla targa esclusiva “1 di 1970” posta in consolle centrale, sui poggiatesta, sulla plancia e sulle soglie illuminate

«Nel mondo dei veicoli di lusso, – ha detto il professor Gerry McGovern (OBE), Chief Creative Officer di Land Rover la Range Rover si è sempre posta in una classe a sé, per capacità e durata senza rivali. Finezza e approccio ingegneristico, unici ed innovativi, sono stati i suoi valori intrinseci, che i nostri clienti hanno ammirato fin dalla presentazione della capostipite nel 1970».

La Range Rover Fifty sarà disponibile anche a passo lungo o standard, in quattro tinte esterne: Carpathian Grey, Rosello Red, Aruba, e Santorini Black. In numeri ancor più ridotti, la SVO (Special Vehicle Operation) di Land Rover offre la Range Rover Fifty in una di tre tinte riprese dalla gamma colori della Range Rover originale: Tuscan Blue, Bahama Gold e Davos White. La gamma delle motorizzazioni comprenderà versioni benzina, diesel e una Plug-in P400e*.

Oggi, alla quarta generazione, con un totale di oltre 1 milione di unità vendute, la Range Rover è la definitiva espressione del lusso. Il suo inconfondibile e sofisticato design e le imbattibili capacità all-terrain rendono la Range Rover un veicolo impareggiabile e rilevante, oggi come nel 1970. (Fabio Schiavo)